Oggi dalla redazione

CRR: modifiche alle norme tecniche di attuazione per le segnalazioni degli enti a fini di vigilanza

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2015, il Regolamento di esecuzione 2015/79 della Commissione del 18 dicembre 2014 che modifica il Regolamento  di esecuzione  (UE) n. 680/2014, il quale stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda le segnalazioni degli enti ai fini di vigilanza conformante al Regolamento n. 575/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento (CRR).

Il Regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’unione Europea  ed è direttamente applicabile in ciascuno Stato membro.

21 gennaio 2015

Ornella Carleo – o.carleo@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

Il Tribunale di Nola torna a far chiarezza sul dibattuto tema relativo all’onere probatorio nel gi...

Contratti Bancari

La parte deve partecipare personalmente alla mediazione

”In caso di avvenuta sospensione dell’esecuzione ex art. 624 c.p.c., atteso l’effetto estintiv...

Diritto Processuale Civile

Il legislatore - probabilmente nell’ottica di salvaguardare il sacro principio dell’autonomia co...

Contratti

X