Oggi dalla redazione

CRR: modifiche alle norme tecniche di attuazione per le segnalazioni degli enti a fini di vigilanza

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2015, il Regolamento di esecuzione 2015/79 della Commissione del 18 dicembre 2014 che modifica il Regolamento  di esecuzione  (UE) n. 680/2014, il quale stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda le segnalazioni degli enti ai fini di vigilanza conformante al Regolamento n. 575/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento (CRR).

Il Regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’unione Europea  ed è direttamente applicabile in ciascuno Stato membro.

21 gennaio 2015

Ornella Carleo – o.carleo@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Accertamento dell’insolvenza: fatti diversi…sentenza diversa!

La proposta di accordo con i creditori che pregiudica i diritti dei creditori nei confronti dei coob...

Crisi e procedure concorsuali

Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

Il Tribunale di Lecce chiarisce alcuni aspetti in punto di decadenza dal beneficio del termine e amm...

Credito Al Consumo

Il fornitore non è sempre responsabile del trattamento

COVID e iniziative del Garante È recentemente circolata la notizia di tre sanzioni pecuniarie da...

Coronavirus

X