Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Nuovi chiarimenti Eba in tema di moratorie sui crediti

Lo scorso 29 gennaio, in risposta alle questioni emerse a seguito della pandemia da Covid-19, l’EBA ha pubblicato dei chiarimenti in merito all’applicazione del quadro prudenziale (“EBA Report on the implementation of selected Covid-19 policies”, EBA/REP/2021/02).

La pandemia COVID‐19 ha sollevato un numero significativo di sfide politiche, sia per l’UE che a livello nazionale.

In tal senso L’EBA ha intrapreso importanti azioni, tra cui la pubblicazione delle Linee guida sulle moratorie legislative e non legislative sul rimborso dei prestiti, in base alle quali la flessibilità insita nel quadro normativo viene applicata allo scopo di preservare metriche comparabili.

Ad ogni modo, l’obiettivo delle Linee guida sulla segnalazione e informativa sulle esposizioni oggetto di misure applicate in risposta alla crisi COVID‐19 è affrontare il problema, fornendo delucidazioni sui dati necessari per coordinare le necessarie segnalazioni e sulle informazioni di vigilanza aggiuntive per monitorare l’attuazione delle misure introdotte in risposta alla crisi COVID‐19 negli Stati membri dell’UE.

La relazione include, tra l’altro, anche considerazioni sui criteri che le istituzioni dovrebbero adottare in relazione al rischio operativo nell’ambito del COVID‐19.

I criteri comuni forniti nella relazione mirano a ridurre possibili incongruenze nel calcolo dei requisiti patrimoniali ed in merito alle segnalazioni di vigilanza relative al rischio operativo. Questo consentirà alle istituzioni di avere una visione chiara delle aspettative di vigilanza e regolamentari in un contesto caratterizzato da eventi di rischio operativo e perdite derivanti dalla pandemia COVID‐19.

Come premesso, con l’aggiornamento della Sezione delle Q&A, vengono fornite importanti delucidazioni in materia di moratorie dei crediti e sulle segnalazioni di vigilanza relative al rischio di credito.

In particolare, il documento include ulteriori chiarimenti tecnici sull’applicazione delle Linee Guida sulle moratorie, fornendo spiegazioni riguardo:

  • all’applicazione delle Linee guida sulle moratorie nella valutazione della classificazione delle tolleranze;
  • alle modalità per determinare gli obblighi finanziari relativamente alle moratorie applicate ai prestiti che superano il limite di 9 mesi.

Gianluca Pappacena – g.pappacena@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Qualora un minore voglia sottoporsi al vaccino anti Covid-19 ma i genitori siano in disaccordo quan...

Coronavirus

Not in my name: il falsus procurator di società di capitali

Durante il 2020 Bankitalia ha emanato tre Raccomandazioni indirizzate alle banche meno significativ...

Coronavirus

L'indennità di occupazione è percepita dal Custode giudiziario

È trascorso ormai più di un anno da quando in Italia, per la prima volta, veniva introdotto il di...

Coronavirus

X