Vigilanza

Consob: Chiarimenti in materia di equilibrio tra generi nelle società quotande

La Consob ha pubblicato in data 18 luglio 2013 una comunicazione con la quale ha fornito alcuni chiarimenti in materia di equilibrio tra generi nella composizione degli organi di amministrazione e controllo delle società quotande, ai sensi degli artt. 147-ter, comma 1-ter e 148, comma 1-bis del D.Lgs. n. 58/98(TUF).

In particolare la Consob ha precisato che ai sensi 147-ter, comma 1-ter e 148, comma 1-bis, le società che intendono quotare i propri strumenti finanziari in un mercato regolamentato italiano sono tenute ad adeguare il proprio statuto alle norme in materia di equilibrio tra generi a decorrere dal primo giorno di quotazione. In tal senso si precisa che l’effettiva applicazione di tale normativa del primo potrà avvenire al momento del primo rinnovo degli organi sociali successivo alla quotazione. Resta comunque ferma la possibilità per la società quotanda, qualora lo volesse, di adeguare i propri organi sociali al requisito richiesto dalla normativa già prima della quotazione.

Nell’ipotesi di volontario adeguamento degli organi di amministrazione e controllo al requisito di genere prima dell’ammissione a quotazione, il primo mandato utile ai fini delle norme in esame coincide, comunque, con il primo rinnovo successivo alla quotazione stessa.

Tuttavia la Consob raccomanda alle società quotande che, nell’imminenza dell’ammissione a quotazione rinnovino integralmente i propri organi sociali (sia per scadenza naturale che anticipata), adeguandone la composizione al requisito di genere previsto dagli artt. 147 -ter, comma 1-ter, e 148, comma 1-ter, del TUF.

(Ornella Carleo – o.carleo@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

La Banca d’Italia ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n. 84 dell’8 aprile 2021) il provvediment...

Vigilanza

Mario Valentino vs. Valentino

Si segnala che è presente sul sito della Banca d’Italia la piattaforma “Servizi online”, che ...

Vigilanza

Nuove regole per l’accesso alla Centrale Rischi in consultazione

Banca d’Italia, con provvedimento del 16 febbraio 2021 (il “Provvedimento”), ha emanato il sec...

Vigilanza

X