Mario Valentino vs. Valentino

Flash news: L’IVASS concede alle compagnie assicurative una dilazione dei termini

L’IVASS, con provvedimento del 23 marzo u.s., al fine di assicurare una disamina accurata dei reclami e delle richieste di informazioni avanzate dagli assicurati in questo momento di emergenza sanitaria,  ha concesso alle compagnie assicurative una dilazione dei termini stabiliti dai Regolamenti n. 24/2008 e 41/2018.

In particolare, le compagnie potranno:

  1. dare riscontro ai reclami entro 75 giorni, anziché i previsti 45;
  2. rispondere alle richieste di informazioni della clientela entro 35 giorni anziché i 20 previsti.

La dilazione di entrambi i termini è temporanea e risponde alle difficoltà operative connesse all’emergenza da contagio COVID-19.

L’IVASS invita le imprese a garantire il massimo impegno nell’assistere i fruitori dei servizi assicurativi nel più breve tempo e nel miglior modo possibile.

Consob ha sospeso fino al 15 maggio 2020 il termine, già fissato al 15 aprile, per il pagamento dei contributi di vigilanza per il 2020 dovuti dai soggetti vigilati italiani ed esteri (delibera n. 21305 del 18 marzo 2020).

La Consob ha anche deciso di prorogare ulteriormente, dal 22 marzo al 15 aprile 2020, la sospensione di tutti i termini dei procedimenti in corso presso l’Arbitro per le controversie finanziarie (ACF), già sospesi una volta dal 12 al 22 marzo (delibera n. 21308 del 18 marzo 2020).

Entrambe le delibere sono state adottate, tenuto conto dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Sabrina Galmarini – s.galmarini@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

È stata pubblicata la Newsletter n. 3 del 2021, con la quale l’Unità di informazione finanziaria...

Antiriciclaggio

Il fornitore non è sempre responsabile del trattamento

COVID e iniziative del Garante È recentemente circolata la notizia di tre sanzioni pecuniarie da...

Coronavirus

Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 26 febbraio 2021, per soste...

Coronavirus