Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Abusi di mercato – specificate le modalità di comunicazione a Consob delle informazioni richieste dal MAR

Con la Comunicazione n. 0061330 del 1 luglio 2016, la Consob ha reso noto che a far data dal giorno 3 luglio 2016 il Regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo agli abusi di mercato (“MAR”) è direttamente applicabile in tutta l’Unione Europea e, pertanto, gli operatori sono tenuti alla sua piena osservanza.

A decorrere dalla medesima data, inoltre, saranno direttamente applicabili gli atti normativi di livello 2, emanati dalla Commissione Europea sulla base delle deleghe contenute nel MAR, sotto forma di regolamenti delegati o di esecuzione (RTS o ITS)2 , che recano disposizioni tecniche sulle modalità di adempimento degli obblighi previsti. Più disposizioni del MAR e delle relative misure di attuazione richiedono agli operatori di fornire, per varie finalità di vigilanza, informazioni e documenti alle autorità nazionali competenti. In taluni casi le stesse disposizioni richiedono all’autorità nazionale di indicare nel proprio sito internet le modalità di comunicazione ritenute appropriate. In sede di prima applicazione delle nuove regole europee, Consob ha fornito con la comunicazione in esame le indicazioni sulle modalità di comunicazione alla medesima Autorità di vigilanza delle informazioni richieste, al fine di garantire l’immediata disponibilità delle stesse.

Luca Bettinelli – l.bettinelli@lascalaw.com

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Nuove regole per l’accesso alla Centrale Rischi in consultazione

Bankitalia, con il comunicato stampa dell’8 settembre, rende noti i principali risultati rilevati...

Vigilanza

Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

Oramai l’e-commerce ha in molti frangenti sostituito il commercio presso i negozi fisici, nella m...

Vigilanza

Not in my name: il falsus procurator di società di capitali

Durante il 2020 Bankitalia ha emanato tre Raccomandazioni indirizzate alle banche meno significativ...

Coronavirus