L'indennità di occupazione è percepita dal Custode giudiziario

Il bene pignorato deve essere messo in sicurezza dal custode?

Con il provvedimento in commento, il Tribunale di Milano, in persona del G.E. Dott. Piscopo, ha affermato che le ordinanze dirigenziali con le quali i Comuni richiedono di eseguire opere di messa in sicurezza ovvero di pulizie degli immobili pignorati non possono essere rivolte al Custode giudiziario.

Nel caso di specie, il Comune aveva diffidato il Custode degli immobili pignorati ad eseguire, entro trenta giorni dal ricevimento dell’ordinanza, opere di pulizie, taglio di vegetazione e recinzioni al compendio oggetto di procedura esecutiva.

Il G.E., vista la relazione depositata dal Custode, ha espressamente dichiarato la predetta ordinanza Comunale illegittima evidenziando come la funzione del Custode sia meramente volta alla liberazione dell’immobile, a facilitare l’accesso e la visita dello stesso ai soggetti interessati all’acquisto, alla riscossione dei canoni di locazione e all’esecuzione di piccoli interventi conservativi del bene

Inoltre, ha rilevato che anche nel caso di specie debba trovare applicazione il principio elaborato dalla giurisprudenza in relazione ad ordinanze del medesimo contenuto rivolte ai Curatori fallimentari in virtù del quale le stesse vanno considerate illegittime essendo il Curatore soggetto che non subentra nei diritti ed obblighi della società fallita.

Il G.E., pertanto, con il provvedimento de quo ha ordinato al Custode giudiziario di richiedere al Comune, in via di autotutela, l’immediata revoca dell’ordinanza dirigenziale, autorizzandolo inoltre a proporre impugnazione avanti il Tribunale Amministrativo Regionale in caso di mancata revoca da parte del Comune.

Tribunale di Milano, ordinanza del 18 ottobre 2017

Mirko La Cara – m.lacara@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Con la sentenza in commento il Tribunale di Catania è stato chiamato a decidere relativamente ad un...

Diritto dell'Esecuzione Forzata

A volte ritornano: il conflitto di interessi dell’amministratore di società

Il Tribunale di Udine si è pronunciato sull’inopponibilità al creditore pignorante della trascr...

Diritto dell'Esecuzione Forzata

Attento a come quereli, il falso va provato!

Con una recente ordinanza, la Suprema Corte ha chiarito quali possano essere le conseguenze derivant...

Diritto dell'Esecuzione Forzata

X