Basta il pensiero

La Cassazione, con l’ordinanza n. 1136/20, sez. VI Civile, depositata il 20 gennaio, ha sancito che “basta il sospetto del tradimento” per rendere addebitabile la separazione. Per tale ragione il coniuge è stato ritenuto colpevole per la rottura coniugale a causa della “troppo assidua frequentazione con un’altra donna”.

Il Tribunale di Tivoli aveva pronunciato la separazione personale dei coniugi dalla cui unione era nata una figlia, e la addebitava al marito a cui carico imponeva l’obbligo di corrispondere un assegno mensile di Euro 800,00, annualmente rivalutabile.

La Corte d’appello di Roma rigettava il gravame proposto dal marito ed, in parziale accoglimento di quello della moglie, elevava ad Euro 1.200,00 l’assegno in favore della stessa, condannando il marito al pagamento delle spese processuali.

In sostanza al coniuge veniva addebitata la “colpa” a causa del suo rapporto con un’altra donna documentato da foto e viaggi.
Identiche valutazioni vengono compiute in appello, dove, anzi, l’uomo vede anche appesantito l’assegno in favore della moglie.

Inutile si rivela anche il ricorso in Cassazione proposto dall’uomo.

La Corte ritiene corretta l’ottica adottata in appello ed evidenzia che “la relazione con estranei che dia luogo a plausibili sospetti d’infedeltà rende addebitabile la separazione quando comporti offesa alla dignità ed all’onore del coniuge”, anche se, viene precisato, “non si sostanzi in adulterio”.

Cass., Sez. VI Civile, 20 gennaio 2020, n. 1136

Valeria Bano – v.bano@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

La Cassazione è tornata ad occuparsi dell’annosa e sempre complicata questione della debenza da ...

Persone e Famiglia

Vado a stare da papà

La riduzione dell’attività lavorativa causata dalla pandemia e il conseguente calo del fatturato ...

Coronavirus

Nel caso di un soggetto che abbia erogato il denaro per l’acquisto di un immobile in capo ad uno d...

Persone e Famiglia

X