Contratti Bancari

Anatocismo: è da escludersi l’ipotesi di “overruling”

Cass., 3 settembre 2013, n. 20172 (leggi la sentenza per esteso)

Con la recente ordinanza n. 20172, la sezione sesta della Suprema Corte ha ribadito che, dopo la sentenza delle Sezioni Unite n. 24418/10, una volta dichiarata la nullità della previsione negoziale di capitalizzazione trimestrale, perché contraria al disposto di cui all’art. 1283 c.c., gli interessi debitori devono essere calcolati senza alcuna capitalizzazione.

I giudici di legittimità hanno poi aggiunto che la citata pronuncia non integra un’ipotesi di c.d. overruling e che, pertanto, non sussiste alcuna esigenza di tutela di un affidamento incolpevole della banca. Infatti, secondo la Cassazione, il chiarimento reso dalle Sezioni Unite non avrebbe comportato nessuna modifica della precedente giurisprudenza, ma avrebbe riguardato solo norme di diritto sostanziale.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

“Non assumono valore probatorio, ai fini dell’affermazione di una responsabilità contrattuale e...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Il Tribunale di Torino, nella pronuncia in commento, ha affrontato un tema recentemente posto all’...

Contratti Bancari

Il gioco delle parti nella verifica dei crediti

L’asserita violazione dei dettami di trasparenza riconnessi ad una presunta distorsione dell’Ind...

Contratti Bancari

X