Contratti Bancari

Anatocismo: è da escludersi l’ipotesi di “overruling”

Cass., 3 settembre 2013, n. 20172 (leggi la sentenza per esteso)

Con la recente ordinanza n. 20172, la sezione sesta della Suprema Corte ha ribadito che, dopo la sentenza delle Sezioni Unite n. 24418/10, una volta dichiarata la nullità della previsione negoziale di capitalizzazione trimestrale, perché contraria al disposto di cui all’art. 1283 c.c., gli interessi debitori devono essere calcolati senza alcuna capitalizzazione.

I giudici di legittimità hanno poi aggiunto che la citata pronuncia non integra un’ipotesi di c.d. overruling e che, pertanto, non sussiste alcuna esigenza di tutela di un affidamento incolpevole della banca. Infatti, secondo la Cassazione, il chiarimento reso dalle Sezioni Unite non avrebbe comportato nessuna modifica della precedente giurisprudenza, ma avrebbe riguardato solo norme di diritto sostanziale.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

La legge 23 luglio 2021, n. 106, di conversione con modifiche del c.d. decreto “Sostegni bis...

Contratti Bancari

Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

Recentemente, la Corte d’Appello di Venezia, ha rigettato le contestazioni formulate dagli appell...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Variabilità del tasso, presunta usurarietà degli interessi moratori ed accessorietà di cui alla ...

Contratti Bancari

X