Vigilanza

ABF: avviata consultazione per la modifica delle disposizioni sui sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari

Banca d’Italia ha recentemente sottopone a consultazione pubblica un documento di revisione della disciplina del sistema stragiudiziale denominato “Arbitro Bancario Finanziario” (ABF), contenuta nelle disposizioni della Banca d'Italia del 18 giugno 2009 e successive modifiche (“le Disposizioni”).

La revisione della disciplina dell’ABF – come chiarito dall’Autorità di Vigilanza nella Relazione illustrativa del progetto – risponde a una duplice finalità:

a) apportare alle Disposizioni gli adeguamenti necessari per tener conto delle innovazioni introdotte dalla c.d. “legge sulla mediazione” (d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28, recante “Attuazione dell’articolo 60 della legge 18 giugno 2009, n. 69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali”): la legge, entrata in vigore il 21 marzo 2011, ha previsto che per poter sottoporre all’autorità giudiziaria una controversia in materia di servizi bancari e finanziari disciplinati dal Testo Unico Bancario sia necessario aver prima esperito il procedimento di mediazione disciplinato dalla stessa legge o, in alternativa, aver presentato un ricorso all’ABF.

Le modifiche alle Disposizioni connesse con questo aspetto sono illustrate nel paragrafo 2 della Relazione.

b)  introdurre alcune innovazioni per recepire esigenze emerse nella prima fase applicativa dell’ABF, che riguardano principalmente il funzionamento dei collegi, le procedure di ricorso e la fase successiva alla decisione.

Questi interventi sono descritti nel paragrafo 3 della Relazione.

Osservazioni, commenti e proposte possono essere trasmessi entro il 12 settembre 2011. I commenti ricevuti saranno pubblicati sul sito web della Banca d’Italia al termine della consultazione.

All’esito della fase di consultazione, il testo aggiornato sostituirà integralmente quello del 18 giugno 2009.

(Sabrina Galmarini – s.galmarini@lascalaw.com)

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Il Governatore di Banca d’Italia, Ignazio Visco, nelle conclusioni finali rese in occasione della...

Vigilanza

Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Con l’entrata in vigore del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 23 novembre ...

Vigilanza

Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

Con un comunicato stampa del 28/04/2021, Banca d’Italia, unitamente alla Consob, ha voluto richiam...

Vigilanza

X