Il rapporto tra mediazione ed esecuzione

Domanda infondata? Sei giustificato e non sanzionato

Si richiama l’ordinanza ex art. 702 ter, comma V c.p.c., emessa dal Tribunale di Genova il 22 gennaio scorso, ritenendo che la stessa possa offrire un ulteriore contributo, oltre a quello sull’Euribor già vagliato ma, questa volta, in tema di mediazione.

Nel caso che ci occupa, parte ricorrente aveva esperito il tentativo di mediazione obbligatorio – prima dell’introduzione del giudizio – con esito negativo non avendo partecipato la banca convenuta all’incontro programmatico.

A fronte della mancata adesione la ricorrente – questa volta in giudizio – domandava quindi che la resistente venisse sanzionata non avendo partecipato – a suo dire – senza giustificato motivo.

Sul punto, invero, l’art. 8, comma 4-bis del D. Lgs 28/2010 prevede espressamente che “dalla mancata partecipazione senza giustificato motivo al procedimento di mediazione, il giudice può desumere argomenti di prova nel successivo giudizio ai sensi dell’articolo 116, secondo comma, del codice di procedura civile. Il giudice condanna la parte costituita che, nei casi previsti dall’articolo 5, non ha partecipato al procedimento senza giustificato motivo, al versamento all’entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio”.

Ora, nonostante la ricorrente abbia regolarmente instaurato il procedimento di mediazione, il giudice genovese ha giustificato l’assenza della banca e ha ritenuto, altresì, di non doverla condannare al versamento all’entrata del bilancio dello Stato a fronte di “pretese economiche elevate e di un contratto di mutuo dal tenore non equivoco”.

E’ dunque da ritenersi un giustificato motivo la “concreta impossibilità di addivenire ad un accordo con la ricorrente”, qualora le posizioni siano oggettivamente antitetiche.

Tribunale di Genova, ordinanza del 22 gennaio 2019

Maria Grazia Sclapari – m.sclapari@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Caro organismo ti scrivo… ma è comunque ingiustificata partecipazione

Che dalla mancata partecipazione alla mediazione possano derivare effetti pregiudizievoli è fatto n...

Mediazione bancaria

Revocatoria 2901 c.c. e mediazione: nessuna obbligatorietà

Il Tribunale di Milano, nell’ambito di un’azione revocatoria seguita dallo Studio, si è pronunc...

Mediazione bancaria

Il rapporto tra mediazione ed esecuzione

Il Tribunale di Vicenza si è pronunciato sul rapporto tra mediazione e procedura esecutiva. Nel ...

Mediazione bancaria