La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Merito creditizio e dimensioni dei caratteri: bando alle eccezioni strumentali

La vicenda di causa muove le premesse da un’opposizione a decreto ingiuntivo promossa contro una società finanziaria assistita dal nostro Studio.

Le ragioni dell’opposizione facevano leva sulla mancata valutazione del merito creditizio al momento della stipula (avvenuta nel 2009) e, tra le altre cose, sulle dimensioni eccessivamente piccole delle clausole contrattuali.

Il Tribunale di Cosenza, tuttavia, esaminata la vicenda di causa è giunto alla conclusione che, trattandosi di contratto di finanziamento stipulato nel 2009, la normativa sul c.d. “merito creditizio”, disciplinata dall’art. 124 bis T.U.B., introdotto solo con il D.lgs. del 13 agosto 2010 n. 141, non poteva trovare accoglimento alcuno.

Peraltro, precisa il Giudice cosentino, anche a voler prescindere dalla suesposta considerazione, è da ritenersi pacifica la piena capacità reddituale degli opponenti al momento della stipula, le cui entrate mensili erano circa il triplo rispetto alla rata di finanziamento calcolata dalla Finanziaria.

Per quanto riguarda, invece, l’illeggibilità delle clausole contrattuali, che a dire dell’opponente sarebbero state predisposte con caratteri eccessivamente piccoli, il Giudice adito ha ritenuto di condividere il “principio secondo cui una eventuale difficoltà di lettura conseguente alla piccolezza dei caratteri doveva essere rilevata dalla parte prima della sottoscrizione del contratto (Tribunale Bologna 02.02.13).

Bando, dunque, alle eccezioni strumentali.

Tribunale di Cosenza,  28 aprile 2018, n. 998

Giangiacomo Ciceri – g.ciceri@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Il Tribunale di Spoleto con ordinanza resa in sede di ammissione prove, ha ribadito che il disconosc...

Credito Al Consumo

La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Anche il Giudice di Pace di Roma, nella persona della Dott.ssa Emanuela Artone, con la recentissima ...

Credito Al Consumo

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Si segnala una recente decisione del Tribunale di Mantova, che nell’esporre in maniera concisa e l...

Credito Al Consumo

X