Opposizione a decreto ingiuntivo ed effetti dell’adesione ad eccezione di competenza territoriale

Trib. Treviso, 16 ottobre 2012 (leggi la sentenza per esteso)

Qualora, nell’ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, parte opposta aderisca all’eccezione di incompetenza territoriale, il provvedimento monitorio deve considerarsi implicitamente revocato e, di conseguenza, la causa che verrà riassunta avanti il Giudice competente sarà una causa ordinaria e non più un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo.

In tal senso si è recentemente espresso il Tribunale di Treviso, chiarendo così i dubbi che potrebbero sorgere allorché, a fronte dell’adesione all’eccezione preliminare di incompetenza, il Giudice adito non disponga espressamente la revoca del titolo opposto.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

 

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

La richiesta di nuovi mezzi di prova e di deposito di documenti, che sia stata rigettata in primo gr...

Diritto Processuale Civile

L’accoglimento dell’istanza di rimessione in termini, preordinata al deposito di documenti istru...

Diritto Processuale Civile

A fugare ogni dubbio sull'interpretazione dell’art. 215 c.p.c., che fissa il termine decadenziale ...

Diritto Processuale Civile