Siete qui: Oggi sulla stampa

L’ex compagnia di bandiera fa la low cost in Calabria

Alitalia “gioca” a fare la low-cost e – per una volta – batte Ryanair sul terreno preferito dalla rivale irlandese. La compagnia italiana è infatti tra i cinque finalisti per aggiudicarsi i 9,8 milioni di euro di sussidi in tre anni messi sul piatto dalla Regione Calabria per garantire voli e collegamenti per l’Italia e l’Europa. Alitalia ha partecipato raramente fino ad oggi a gare di questo tipo (e tra l’altro ha annunciato una strategia che prevede il taglio di molte rotte a breve e medio raggio). I Commissari hanno però deciso in questo caso questa volta – e forse non sarà l’ultima – di fare un’eccezione. Oltre ad Alitalia le offerte ammesse alla fase finale sono quelle di Blue Panorama, Blu Air e altre due compagini private. Ryanair invece sarebbe stata esclusa già in fase preliminare.
Alitalia è la grande favorita della fase finale dell’asta e punta a svluppare non solo le rotte su Milano, Roma, Torino, Bologna e Genova ma anche una serie di collegamenti continentali verso Berlino, Madrid, Londra e Francoforte.
La regione garantirà i fondi, come capita spesso in gare di questo tipo, sotto forma di co-marketing. Vale a dire sussidi per la promozione del territorio che non corrono il rischio di essere messi sotto la lente della Ue come aiuti di stato.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Tu vendi - Npl e Creditis - ai prezzi delle offerte vincolanti, e io compro le tue azioni. È quanto...

Oggi sulla stampa

Alitalia, la compagnia che è fallita due volte, piace e vola da sola grazie ad un’iniezione di li...

Oggi sulla stampa

L’immigrazione non è troppa se si guarda alla componente regolare (quella nettamente prevalente) ...

Oggi sulla stampa