La pubblicazione obbligatoria sul portale delle vendite pubbliche

A partire dal 19 febbraio 2018, per tutti gli avvisi di vendita per cui non è stata effettuata l’affissione all’albo, la pubblicazione sul Portale delle Vendite Pubbliche sarà obbligatoria.

Dopo che lo scorso 10 gennaio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GU SERIE GENERALE N. 7 DEL 10-01-2018) il decreto del Ministero della Giustizia che ha accertato la piena funzionalità del Portale delle Vendite Pubbliche, il 20 gennaio 2018 è stato pubblicato anche il comunicato di adozione delle specifiche tecniche relative alla modalità di pubblicazione sul Portale delle Vendite Pubbliche (GU SERIE GENERALE N. 16 DEL 20-01-2018)

Le specifiche tecniche previste dall’art. 161-quater disp. att. C.p.c. già divulgate sul portale dei servizi telematici in data 28 giugno 2017 disciplinano anche le informazioni minime relative ai dati da pubblicare nei siti internet destinati all’inserimento degli avvisi di vendita di cui all’art. 490 c.p. previsto dall’art. 7, comma 3, del D.M. 31 ottobre 2006 e le modalità per la verifica del loro regolare funzionamento.

Le ultime pubblicazioni in Gazzetta Ufficiale hanno quindi reso operativo il Portale delle Vendite Pubbliche.

Il Ministero dovrà ora attivare i flussi di trasmissione dati tra il Portale delle Vendite Pubbliche e i singoli portali privati dedicati alle pubblicità delle vendite e alla gestione delle vendite telematiche dei siti iscritti nell’elenco ministeriale, così da raggiungere un altro importante risultato nella digitalizzazione della giustizia e nella trasparenza dei dati, a tutela del mercato dei crediti.

Tiziana Allievi – t.allievi@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Il termine per proporre opposizione agli atti esecutivi ai sensi dell’art. 617 c.p.c. scatta alla ...

Diritto dell'esecuzione Forzata

Con l’ordinanza del 21/02/2018, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere si è espresso in merito ...

Diritto dell'esecuzione Forzata

Con la recente ordinanza del 30 marzo 2018, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi in ordi...

Diritto dell'esecuzione Forzata