Diritto societario europeo e internazionale

Autore: Massimo V. Benedettelli e Marco Lamandini
Editore: UTET giuridica
Anno di pubblicazione: 2017

Pur non esistendo di fatto un diritto societario europeo codificato, la legislazione dell'Unione prevede norme minime applicabili alle imprese in tutto il territorio. Due importanti strumenti legislativi adottati dal Consiglio hanno portato alla creazione della figura della "società europea" che avrebbe dovuto essere regolata da un diritto sovranazionale, mentre invece gli Stati membri continuano ad applicare norme societarie proprie, modificandole di tanto in tanto, per conformarsi alle direttive e ai regolamenti emanati. In un cotesto economico nel quale società e imprese operano sempre più in differenti contesti, all'interno dell'Unione europea e non, l'opera rappresenta un importante strumento per l'approfondimento dei regimi normativi vigenti a livello comunitario e internazionale. Partendo dall'esperienza professionale e da una solida preparazione scientifica, gli autori offrono un quadro approfondito e completo della normativa, attraverso un commento di alto livello ricco di riferimenti alle pronunce giurisprudenziali e agli spunti elaborati dalla dottrina più significativa.

Condividi su