Contratti per adesione: la firma della banca non è necessaria

Continua il braccio di ferro tra chi sostiene che la firma dell’istituto di credito sui contratti bancari sia un elemento imprescindibile per poter scongiurare il pericolo di una dichiarazione di nullità ai sensi dell’art. 117, comma 3, TUB, e chi, invece, sostiene il contrario, dimostrando di aver superato ormai da tempo tale impasse.

Nell’attesa, pertanto, che le Sezioni Unite facciano definitivamente luce sull’annoso contrasto, significativa appare la seguente decisione del Tribunale di Palermo, secondo cui “La ratio di tale previsione, infatti, – configurando una nullità di “protezione” – è certamente quella di costringere il predisponente, contraente professionale, a stipulare per iscritto il contratto e ad includervi ogni clausola in modo che il Cliente – parte debole del rapporto – al momento dell’adesione, sia in grado di conoscere dettagliatamente gli obblighi e i rischi a cui si espone. Tale assunto è condiviso dalla giurisprudenza di merito maggioritaria che, nel ricondurre il contratto oggetto di contestazione alla categoria dei contratti per adesione stipulati fuori dai locali commerciali, non ha ritenuto necessaria la firma della banca, laddove, come nel caso che qui occupa, risulti la predisposizione del contratto da parte dello stesso istituto di credito, la firma e la consegna del contratto a quest’ultimo”.

In definitiva, e sempreché le Sezioni Unite non risolvano il contrasto in senso sfavorevole per gli istituti di credito, riteniamo che il requisito della forma scritta ad substantiam possa ritenersi integrato anche in assenza di firma della Banca.

Trib. Palermo, 31 gennaio 2017, n. 544

Francesco Conciof.concio@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

"La parte opponente ha dedotto l’insussistenza della pretesa creditoria, posto che l’estratto co...

Credito Al Consumo

"L'esclusione degli interessi di mora dalle soglie è sottolineata nei Decreti trimestrali del Minis...

Credito Al Consumo

"…l’esplicito riferimento alla qualificazione soggettiva del professionista intervenuto nel coll...

Credito Al Consumo