Siete qui: Oggi sulla stampa

Bpm, data room per 3,5 miliardi di npl in portafoglio

Banco Bpm ha completato il cosiddetto Project Exodus per la cessione delle sofferenze, con la vendita dei titoli cartolarizzati “mezzanine” e “junior” dell’ultima tranche da 5 miliardi lordi, e già punta al passaggio successivo, con l’apertura della procedura per raccogliere manifestazioni di interesse da parte di potenziali investitori per altri 3,5 miliardi di euro di npl. Lo rende noto l’istituto, in una nota in cui specifica che ad oggi ha realizzato cessioni per 9,5 miliardi di crediti in sofferenza, dal momento della fusione tra le due banche, «corrispondenti a circa il 73% del nuovo obiettivo di cessioni», a 13 miliardi”. I rumors su un’accelerazione nella vendita dei 3,5 miliardi di sofferenze , hanno spinto in rialzo il titolo (+5,6%). Il prezzo complessivo delle sofferenze cedute con il “Project Exodus” è pari a 34,3%.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Se il promissario acquirente di un immobile, a fronte dell’inadempimento del promittente venditore...

Oggi sulla stampa

Un terzo delle segnalazioni di operazioni sospette deriva da violazioni fiscali associate ad attivit...

Oggi sulla stampa

Autunno di cambiamenti per i giovani che aspirano a diventare avvocati. Dal 28 settembre per acceder...

Oggi sulla stampa