Antiriciclaggio: il nuovo Regolamento Consob

In data 5 settembre 2018, Consob ha pubblicato la Delibera n. 20570 di adozione del Regolamento recante “disposizioni di attuazione del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231 e successive modifiche ed integrazioni per i revisori legali e le società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio”.

Il summenzionato Regolamento è adottato in attuazione del D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 90, alla luce del combinato disposto dell’art. 1, comma 2, lett. c), e degli artt. 7, comma 1, lett. a), 23, comma 3, 24, comma 4 e 34, comma 3, D.Lgs. 231/2007, in base al quale Consob deve adottare nei confronti dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione legale su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio disposizioni di attuazione del predetto decreto in materia di:

  • – organizzazione, procedure e controlli interni;
  • – adeguata verifica e conservazione dei documenti, dati e informazioni.

Il Regolamento riunisce in un unico documento i precedenti Provvedimenti in materia di organizzazione, procedure e controlli interni, nonché in materia di adeguata verifica e conservazione dei dati e informazioni, che, conseguentemente, sono stati abrogati.

In particolare, si tratta:

  • – del “Regolamento recante disposizioni di attuazione del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231 e successive modifiche ed integrazioni, in materia di organizzazione, procedure e controlli interni dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio, a fini di prevenzione e contrasto dell’uso del sistema economico e finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo”, adottato da Consob con Delibera n. 20465 del 31 maggio 2018;
  • – del “Provvedimento recante disposizioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela da parte dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico, ai sensi dell’articolo 7, comma 2, del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231”, adottato dalla Consob con Delibera n. 18802 del 18 febbraio 2014.

Si segnala, altresì, che in data 25 maggio 2018 Consob ha pubblicato in consultazione il Regolamento recante disposizioni di attuazione del D.Lgs. 231/2007 in materia di adeguata verifica della clientela e di conservazione dei documenti, dati, e informazioni da parte dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio. Le disposizioni del documento in consultazione sono confluite nel Regolamento in esame e, pertanto, divenute definitive.

Ad ogni modo, il Regolamento è così composto:

  • Titolo I: fonti normative e destinatari delle disposizioni;
  • Titolo II: disposizioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni;
  • Titolo III: disposizioni in materia di adeguata verifica e conservazione;
  • Allegato 1: fattori di basso rischio;
  • Allegato 2: Fattori di rischio elevato;
  • Allegato 3: Esecuzione da parte di terzi degli obblighi di adeguata verifica.

Le disposizioni di cui al Titolo I e al Titolo II del Regolamento entrano in vigore dalla data di pubblicazione della Delibera nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Invece, le disposizioni di cui al Titolo III del Regolamento entrano in vigore dal 1° gennaio 2019 e, pertanto, fino alla data del 31 dicembre 2018 i revisori e le società di revisione possono applicare gli obblighi di adeguata verifica e di conservazione previsti dal Titolo II, Capi I e II, D.Lgs. 231/2007 e possono continuare ad utilizzare gli archivi informatizzati già istituiti in conformità al Provvedimento della Banca d’Italia del 3 aprile 2013.

Claudio Saba – c.saba@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

In data 21 settembre 2018, La Banca Centrale Europea (“BCE”) – dipartimento di Vigilanza banca...

Antiriciclaggio

In data 11 luglio 2018 l’Unità di informazione finanziaria (“UIF”) ha sottoposto a consultazi...

Antiriciclaggio

In data 13 luglio 2018, l’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (“UIF”) ha pubblic...

Antiriciclaggio