Siete qui: Oggi sulla stampa

Alitalia, primo vertice governo e commissari

Primo incontro ieri tra il nuovo governo e i tre commissari di Alitalia, al ministero Infrastrutture. Una riunione convocata dal sottosegretario Armando Siri (Lega), hanno partecipato anche i capi di Gabinetto di Mit e Mise. Il governo non ha spiegato cosa intende fare, però al Senato il ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, ha affermato che «su Alitalia ci sono tanti scenari di vendita ma il tema è non svenderla». A proposito di Lufthansa e easyJet, che hanno presentato proposte di acquisto (non vincolanti), Di Maio ha detto: «non ho avuto contatti diretti con questi soggetti, anche perché siamo nella fase precedente di analisi». Il ministro ha definito «fake news» l’indiscrezione su una cordata con Fs allo studio del governo per Alitalia. Ha detto che il governo vuole «punire» e «promuovere l’azione di responsabilità su quei manager che in questi anni hanno utilizzato Alitalia come un bancomat». In una nota il Mit ha detto che si è riunito «il tavolo di ricognizione» per valutare le decisioni, in vista anche della scadenza del prestito statale di 900 milioni. I commissari hanno consegnato una «copiosa documentazione» preparata da Rothschild con i dati sulla compagnia e il lavoro fatto dal 2 maggio 2017.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Qualsiasi tipologia di professionista - dall’amministratore di condominio all’architetto, dall...

Oggi sulla stampa

Una serie di interventi mirati sul processo civile. Da mandare in Consiglio dei ministri subito dopo...

Oggi sulla stampa

L’Irlanda, da bravo allievo modello dell’Unione europea, ancora una volta ha fatto i compiti, in...

Oggi sulla stampa