Siete qui: Focus On

L’IVA sui servizi di servicing nell’ambito delle operazioni di cartolarizzazione

A seguito dell’evoluzione della giurisprudenza della Corte di Giustizia UE,  che ha fornito un’interpretazione nominalistica del servizio di recupero crediti, escluso per espressa previsione normativa dal regime di esenzione IVA, l’Agenzia delle Entrate ha recentemente fornito alcune precisazioni riguardo il regime IVA dei servizi di servicing forniti dalla banca originator nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione di crediti.

 

Print Friendly
Scarica il pdf

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

La direttiva 2004/39/CE in materia di mercati degli strumenti finanziari, alla quale ci si riferisce...

Focus On

Il paradigma tra banca e cliente nel prossimo futuro probabilmente sarà destinato a mutare, non sol...

Focus On

Come noto l’art. 168 comma 1 L.F. sancisce che “dalla data della pubblicazione del ricorso nel r...

Focus On