Siete qui: Focus On

L’IVA sui servizi di servicing nell’ambito delle operazioni di cartolarizzazione

A seguito dell’evoluzione della giurisprudenza della Corte di Giustizia UE,  che ha fornito un’interpretazione nominalistica del servizio di recupero crediti, escluso per espressa previsione normativa dal regime di esenzione IVA, l’Agenzia delle Entrate ha recentemente fornito alcune precisazioni riguardo il regime IVA dei servizi di servicing forniti dalla banca originator nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione di crediti.

 

Print Friendly
Scarica il pdf

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

A seguito del Regolamento Bruxelles I-bis, il diritto dell’UE in materia di giustizia civile ha ra...

Focus On

I punitive damages, anche conosciuti come danni punitivi, sono un istituto giuridico che ha ricevuto...

Focus On

Lontani i tempi in cui la sua inammissibilità, per il nostro ordinamento, era dato certo ed acquisi...

Focus On