Siete qui: Focus On

L’IVA sui servizi di servicing nell’ambito delle operazioni di cartolarizzazione

A seguito dell’evoluzione della giurisprudenza della Corte di Giustizia UE,  che ha fornito un’interpretazione nominalistica del servizio di recupero crediti, escluso per espressa previsione normativa dal regime di esenzione IVA, l’Agenzia delle Entrate ha recentemente fornito alcune precisazioni riguardo il regime IVA dei servizi di servicing forniti dalla banca originator nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione di crediti.

 

Print Friendly
Scarica il pdf

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

A marzo scorso l’ESMA ha aggiornato le proprie Q&A relative all’attuazione della Direttiva 2...

Focus On

Come incardinare una procedura esecutiva che segue l’esperimento vittorioso dell’azione revoca...

Focus On

Non è infrequente che, durante la “vita” di una società, tanto la pluralità di soggetti quant...

Focus On